jlabvda.it
Seguici su

Disturbi cognitivi: la Giunta delibera le direttive per istituire la rete di servizi

Nella sua ultima seduta, lunedì 12 marzo, la Giunta regionale ha approvato le direttive da trasmettere all’Azienda USL per l’istituzione della rete di servizi per il trattamento e l’assistenza delle persone affette da disturbi cognitivi, o demenza, nonché dei requisiti minimi per l’autorizzazione all’esercizio di attività socio-sanitarie nei nuclei residenziali e semi-residenziali per il trattamento delle persone affette da demenza.

Il provvedimento, che include anche le tariffe dei servizi, allinea la Regione Valle d’Aosta al “Piano nazionale demenze” e a quanto approvato nei nuovi livelli essenziali di assistenza nazionali, dando mandato all’Azienda di provvedere al recepimento del nuovo percorso di presa in carico delle persone affette da disturbi cognitivi, o demenza (di cui la malattia di Alzheimer rappresenta circa il 60% di casi), nell’ambito della rete di servizi per il trattamento e l’assistenza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l’informativa. Informativa Privacy