jlabvda.it
Seguici su

La Regione Puglia mette a concorso 1789 posti da Operatore socio sanitario

1789 posti da operatore socio sanitario (categoria B – livello economico BS). È l’offerta di impiego che proviene dalla Regione Puglia, attraverso un concorso per posti in sei aziende sanitarie provinciali, in due istituti di ricovero e cura a carattere scientifico e in un’azienda ospedaliero universitaria.

I candidati devono: essere cittadini di uno degli Stati membri dell’Unione Europea; avere l’idoneità fisica all’impiego; godere dei diritti politici; essere in possesso del diploma di istruzione secondaria di primo grado, o aver assolto all’obbligo scolastico; essere in possesso dell’attestato di Operatore Socio Sanitario; non essere stati esclusi dall’elettorato attivo; non essere stati dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione.

Le prove d’esame consisteranno in una prova pratica e in una orale. La prova pratica verterà sull’esecuzione di tecniche specifiche relative al profilo a concorso, quella orale invece riguarderà le materie oggetto della prova pratica e la conoscenza di nozioni relative sia alla disciplina del Servizio Sanitario Nazionale e Regionale, sia alla disciplina del rapporto di lavoro del Personale del SSN.

I candidati devono inviare la domanda di partecipazione esclusivamente tramite internet utilizzando il “form on-line” disponibile sul sito istituzionale dell’Azienda, entro e non oltre le ore 24 del 30° giorno successivo alla data di pubblicazione del bando nella Gazzetta Ufficiale della Regione Puglia, avvenuta il 5 luglio scorso.

Per ulteriori informazioni, il bando completo può essere scaricato qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l’informativa. Informativa Privacy