jlabvda.it
Seguici su

Servizio civile: quarantotto posti in tredici diversi progetti

I giovani di età compresa tra i 16 e i 18 anni possono presentare entro e non oltre le ore 14 di venerdì 11 maggio prossimo la domanda di partecipazione a uno dei tredici progetti di servizio civile regionale inseriti nell’edizione 2018 dell’iniziativa Due mesi in positivo.

Grazie, infatti, ai progetti di servizio civile regionale presentati dagli enti accreditati, 48 giovani potranno vivere un’esperienza di impegno durante i mesi estivi, dal 14 giugno al 14 agosto prossimi. Le attività possibili rientrano nell’ambito delle aree di intervento: assistenza, educazione e promozione culturale, centri di aggregazione, educazione informatica, educazione e promozione culturale, interventi di animazione del territorio, ambiente, cura e conservazione biblioteche, immigrati e profughi, disagio adulto, minori, anziani.

Tali attività spaziano dall’utilizzo di strumenti informatici alla partecipazione responsabile del giovane alla vita scolastica extra-curricolare, a iniziative di animazione dell’infanzia, alla solidarietà sociale e ai bisogni dei cittadini stranieri, alla sperimentazione del funzionamento della pubblica amministrazione.

Possono presentare domanda anche i giovani non aventi la cittadinanza italiana riconducibili alle seguenti categorie: cittadini dell’Unione Europea; familiari di cittadini dell’Unione Europea non aventi la cittadinanza in uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente; titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; titolari di permesso di soggiorno per asilo; titolari di permesso per protezione sussidiaria.

Il progetto Due mesi in positivo, giunto all’ottava edizione, offre l’opportunità ai giovani di impegnarsi socialmente, scoprire altre realtà e fare nuove amicizie. Nei due mesi d’impegno, in cui è previsto anche un periodo di formazione specifica, i giovani ammessi a svolgere il servizio civile regionale, riceveranno un rimborso forfettario di 216,90 euro mensili nonché il rimborso delle eventuali spese di viaggio sostenute, ove previsto.

Per approfondire i dettagli di ciascun progetto è consultabile il sito http://www.regione.vda.it/serviziocivile/progetti_i.asp.

Per partecipare all’iniziativa Due mesi in positivo è necessario iscriversi.

Le domande da compilarsi sul modulo di partecipazione – reperibile all’indirizzo internet sopra citato – devono essere inoltrate via mail all’indirizzo di posta elettronica m.vallet@regione.vda.it e successivamente consegnate all’Ufficio competente in materia di servizio civile situato presso la Struttura politiche sociali e giovanili dell’Assessorato Sanità, salute e politiche sociali, sita in Loc. Grande Charrière, 40 a Saint-Christophe, entro le ore 14 di venerdì 11 maggio 2018.

L’Ufficio competente si occuperà di accoglierle, di verificare i requisiti di ammissione, di fissare la data del colloquio in vista della selezione che sarà fatta in base alla quantità e qualità delle esperienze di volontariato già vissute, alle motivazioni che alimentano la scelta, alla disponibilità a svolgere le attività previste dai progetti scelti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per maggiori informazioni su come modificare il consenso e le impostazioni dei browser supportati leggi l’informativa. Informativa Privacy